Boulder – 1060

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi
Tagged in
Descrizione
"Sono sicuro che mia moglie ha sentito provenire numerose volte dal pavimento della cantina le terribili profondità del film U-571.  Ieri sera dopo che ho installato il mio nuovo 1060 mi sono sorpreso quando la scena si è conclusa, perché non avevo notato che lei era in piedi accanto alla mia poltrona. Ha detto "Oh mio Dio, oh ... mio ... Dio, cosa hai fatto alla TV? Prima sembrava solo rumore e ora non riesco a smettere di guardare! ".Che cosa significa esplorare la propria attenzione verso la realtà sonora? Per  Boulder, significa concentrarsi senza compromessi su ciò che conta veramente: l'ascolto.Non c'è da meravigliarsi, quindi, che l'amplificatore stereo 1060 sia  stato uno dei prodotti di maggior successo che l'azienda abbia mai prodotto.Sbirciando l'interno dell'elegante cabinet si ha il senso di quanto lo studio ingegneristico sia stato impegnativo e creativo, di quanto la superficie sia così densamente popolata di circuiti stampati, di componenti stoccati ai bordi dell’alloggiamento del grande trasformatore: 56 transistor di uscita e 48 condensatori di stoccaggio, molteplici stadi di guadagno, il pieno controllo a microprocessore e una gamma completa di circuiti di protezione.Anche il telaio è di per sé una testimonianza di ingegneria approfondita: ogni pannello è ricavato da un unico blocco di alluminio di utilizzo aerospaziale, tutto il montaggio d’insieme effettuato con la massima precisione per formare una singola unità, massiccia e inerte.L'impatto sulla qualità del suono è profondo. Riduzioni grandiose della distorsione per una definizione praticamente perfetta. Il telaio blocca meccanicamente e rifiuta le interferenze esterne.Esso agisce anche per smorzare le minime distorsioni microfoniche e mantenere all’interno il segnale audio più puro mai ascoltato.Il significato e l'intento degli artisti sono messi a nudo: la voce è reale, i tamburi hanno un impatto, il basso ha un peso, gli ottoni hanno un mordente. L’essenza stessa dell'arte registrata, l'anima, è esposta in modo che il messaggio musicale venga comunicato direttamente.E le colonne sonore cinematografiche? Sono in grado di colpire con 300 Watt di potenza su qualsiasi carico, il 1060 ha potenza sufficiente per riprodurre i più enormi picchi pur mantenendo la chiarezza e il controllo necessario per separare il dialogo e i dettagli. Un’esperienza home theater privata unica,  molto di più di un semplice "guardare un film."La qualità del suono Boulder è la migliore della sua classe; Boulder,  seguendo la tradizione che esiste dal suo primo circuito costruito, garantisce qualsiasi prodotto che porta il suo  nome per la volontà di costruirlo ad  un livello che garantisca la più precisa e piacevole riproduzione sonora possibile.Possiamo anche tentare di descrivere l’esperienza di ascolto? No.Possiamo suggerire solo una cosa: fare un test personale, vale solo per se stessi.******************************************1060 Stereo Power Amplifier:Peering inside the elegant casework gives you some sense of the seriousness of the engineering that went into its creation. Denselypopulated surface mount circuit boards, a welded and potted transformer housing, 56 output transistors and 48 storage capacitors,multiple gain stages, full microprocessor control and a complete array of protection circuits only begin the list of technical features on-hand. Even the chassis itself is a testament to thorough engineering: each panel is carved from a single block of aerospace-grade aluminum, all fitting together with precision to form a single, massive and inert unit.The impact on sound quality is profound. Monumental reductions in distortion mean pitch and definition are practically perfect. Themechanically locking chassis rejects external noise and interference. It also acts to damp microphonics and keep distortions to an absolute minimum, leaving the audio signal within purer than anything you’ve ever heard. The meaning and intent of the performers are laid bare: vocals are immediate, drums have impact, bass has weight, brass has bite. The very essence of the recorded art, it’s soul, is exposed so that the very message of the music is communicated to you directly.And what of cinema soundtracks? Capable of outputting a bruising 300 watts of power into any load, the 1060 has enough power to reproduce the most enormous peaks while still maintaining the clarity and control needed to separate the dialogue and details that make the emotional impact of the private home theater experience so much more than just “watching a movie.”Finding our own path has allowed Boulder to define the limits of how good audio electronics can be for over 25 years. The sound quality of our products are the best in their class; purposeful design being typical of any Boulder.In other words, by following the tradition that has existed ever since Boulder made its first circuit, any product that bears our name willbe built to a level that guarantees the most accurate and pleasurable sonic reproduction possible. Can we even attempt to describe the listening experience? No. We can only suggest one thing: give it a try for yourself.
Caratteristiche tecniche

Potenza di uscita 300W / 8,4,2 Ohm

Potenza di picco 700W / 4 Ohm, 1200W / 2 Ohm

THD & Noise 20 a 2 kHz: 0,001%, 20kHz: 0,005%

Risposta in frequenza dB@0.015Hz -3, 150kHz

Guadagno 26 dB

S / N RE: 500W / 8 127 dB, non pesato da 20 a 20 kHz BW

Impedenza d’ingresso BAL: 50k, asimm: 25k Ohms

Ingresso bilanciato

Dimensioni 45,7 cm larghezza, 24,13 cm altezza, 57,1 cm profondità (Aggiungere 30 cmi per il connettore di alimentazione)

PESO 63 kg – con imballo 100 kg

Consumo 120 VAC, 50 – 60 Hz, 3000 W Max

Prezzo
€ 31.700,00
Info