Nadac – Dac

Consiglia
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Condividi
Tagged in
Descrizione
Merging Technologies Nadac è un costruttore svizzero leader mondiale per la produzione di sistemi di registrazione ed editing audio digitali ad alta risoluzione compresi i prodotti che processano i formati PCM fino a 24 bit/384 e DSD fino a DSD256. Il Dac viene prodotto in due versioni: una a 8 canali ed una versione stereo. Entrambi le varianti hanno uscite cuffie monitoring-grade di altissima qualità. La versione stereo utilizza gli 8 canali dell’ESS Sabre ES9008S fusi in 2 per ottenere la medesima linearità, una migliore gamma dinamica ed un rumore di fondo inferiore a qualsiasi altro convertitore.Ha uscite bilanciate e sbilanciate; non ha ingresso digitale usb ma ingresso Ethernet/RJ45. Ciò non deve impensierire gli audiofili. Ogni computer è dotato di tale uscita, solitamente di maggior qualità rispetto all’uscita USB. Non vi sarà quindi nessun problema di connettività o di incompatibilità. Il Merging assicura un interfacciamento diretto senza alcuna problematica con ogni PC utilizzando la piattaforma Asio su Windows e Core Audio su Mac.La comunicazione è asincrona, quindi il Merging può controllare direttamente la velocità con cui i dati audio digitali vengono inviati al dac. Il clock guidato dal dac è di qualità eccezionale garantita dal Precision Time Protocol che rappresenta il cuore del sistema Ravenna/Ethernet che assicura al clock la velocità di un nanosecondo.Altri ingressi sono l’AES su 3 pin XLR che regge bitrate fino a 192 khz, un Spdif ottico ed un coassiale fino a 96 khz.  C’è inoltre una connessione per un ingresso clock esterno su connettore BNC.Altre particolarità sono costituite dal controllo volume che agisce sia sulle uscite linea che sulle uscite cuffie in modalità differente. La qualità del circuito di preamplificazione permette la connessione diretta del dac ad un finale di potenza. Il menù è semplice ed ergonomico e si seleziona attraverso la manopola frontale del volume.Il dac è inoltre telecomandabile per quanto riguarda ingressi e volume attraverso qualsiasi smartphone o tablet connesso in rete.Ma il punto di forza di questo apparecchio, rispetto alla concorrenza, è che il suono è gestito in modo proprietario dagli algoritmi MERGING determinati dalla decennale esperienza a partire da Philips con il SACD, algoritmi che risiedono in un processore in FPGA, ed è questo il vero ‘stacco generazionale’ a livello qualitatitivo.Inoltre, la connessione ethernet Ravenna è un’autostrada progettata da Merging per il trasporto in nativo del segnale ad alta definizione.Per quanto riguarda invece la tipologia di amplificazione, altro punto fondamentale della qualità del Nadac, dobbiamo riportare le parole del progettista Claude Cellier.“Lo stadio di uscita del NADAC non è né in Classe A, né in Classe B, nè in Classe A/B ma, dopo molto tempo, valutando diverse topologie e disegni, a seguito di numerose prove di ascolto con alcune delle migliori orecchie prese tra i nostri clienti più professionali, abbiamo selezionato quello che è stato universalmente considerato il suono più puro basato cioè da High-Performance, Fully-Differential AUDIO OPERATIONAL AMPLIFIERS.L’eccellente larghezza di banda di guadagno di 180MHz dell’OPA1632 ed il velocissimo slew rate di 50V/ms producono una distorsione eccezionalmente bassa. Il bassissimo rumore di ingresso di 1.3nV /√Hz garantisce inoltre il massimo rapporto segnale-rumore rispetto alla gamma dinamica. La distorsione misurata ha un valore infinitesimo  di soli  0,00022 %La combinazione dei circuiti digitali con quelli analogici è probabilmente l’aspetto più critico di qualsiasi apparecchiatura audio ben progettata. E’ la qualità del layout PCB che alla fine permette di condurre correttamente la qualità dei segnali in  un prodotto che contiene sia i segnali digitali ad alta velocità (alcuni di questi da 100 MHz a 1 GHz ) e segnali analogici i cui livelli possono essere bassi come alcuni micro-volt (in situazioni di Pianissimo). Si devono utilizzare metodologie particolari come la SMD (Surface Mount Componenti), avendo cura di avere continuità di impedenza (per segnali digitali), e una cura estrema per utilizzare il più possibile percorsi di segnali bilanciati (sia per il digitale che per l’analogico) per garantire la minima interferenza (crosstalk) tra tutti quei segnali. Sono stati spesi vari mesi nel miglioramento del layout PCB e delle nostre schede elettroniche per raggiungere risultati finali di crosstalk ultra bassi”.
Prezzo
€ 10.178,00
Info